lunedì 12 marzo 2012

Le quattro nobili verità



Nell'ultimo incontro intensivo abbiamo letto e commentato alcuni passi tratti da " Il Silenzio tra due onde" di Corrado Pensa, dedicandoci sopratutto a incontrare i fondamenti dell' insegnamento del Buddha e cioè le quattro nobili verità.
Dukkha: la verità della sofferenza
Samudaya: la verità dell'origine della sofferenza
Nirhoda: la verità della cessazione della sofferenza
Magga: la verità del cammino che porta alla cessazione della sofferenza.

Come sottolinea Pensa:

"Il termine dukkha sta ad indicare, oltre alla sofferenza comunemente intesa, tutto ciò che è disagio, a cominciare dal grande e variegato disagio mentale che siamo abituati a infliggere a noi stessi (e che poi si riverbera fuori di noi).
L'origine di dukkha è ravvisata dal Buddha nei cosiddetti tre veleni: l'attaccamento, l'avversione e l'ignoranza.
La cessazione della sofferenza e delle sue cause indica uno stato di libertà che va sotto il nome di nirvana ( ...) questa parola significa spegnimento del fuoco della sofferenza e di ciò che la causa, e indica al contempo la pace luminosa e non più effimera che sopravviene all'estinguersi dell'oscurità dolente.(...)

Ricerca personalizzata